Dalla Ca’ – Frandini

Dalla Ca’ – Frandini

LETTERA D

DAL MAISTRO Maria. Moglie di Caneva Mario (Tempesta). (notizia di Sonia)

DAL MOLIN Gaetana fu Antonio. Btg.ne Ramina. (notizia di Sonia)

DAL SOGLIO Sonia di Luigi. Di Poleo, ferita in un rastrellamento. (notizia di Sonia)

DALL’ALBA Carmela (Clara) di Carlo. Garibaldina del Btg.ne Ramina. (notizia di Sonia)

DALLA CA’ Maria Antonietta (Mimi) fu Antonio. Importante garibaldina. Dopo la liberazione sposata con l’avv. Elio Busetto, capo di S.M. della Garemi. (notizia di Sonia)

DALLA COSTA (Cioetti Di Poleo via Masi) Il figlio Giuseppe era partigiano e la famiglia ospitava spesso i suoi amici preparando il vitto. (notizia di Sonia)

DALLA COSTA Nina (“Nica”) Nata ad Enego il 25/8/1903, staffetta della Compagnia “Dalla Costa”, Battaglione “Fiamme Verdi”, Gruppo Brigate “Sette Comuni”. Professione casalinga (notizia tratta dalla lista presente in falcone  n°11/A cartella n°10).

DALLA RIVA Caterina Di Angelo. (notizia di Sonia)

DALLA RIVA Maria Nell’organico della I° Squadra del II°Distaccamento, I° Battaglione della Brigata Garibaldina “Stella Pianura” operante nel basso vicentino (notizia tratta da relazione generale Comando Brigata “Stella Pianura” 1945)

DALLA VALLE Teresa Nell’organico della I° Squadra del I°Distaccamento, I° Battaglione della Brigata Garibaldina “Stella Pianura” operante nel basso vicentino (notizia tratta da relazione generale Comando Brigata “Stella Pianura” 1945)

DALLA VECCHIA Catterina Btg.ne Ramina. (notizia di Sonia)

DALLE MOLE Augusta Di Gio Batta. (notizia di Sonia)

DALLE NOGARE Domenica Nata a Conco il 29/1/1919, partigiana del Battaglione “Fiamme Rosse”, Gruppo Brigate “Sette Comuni” (notizia tratta dalla lista presente in faldone  n°11/A cartella n°5-6-7-).

DALLE NOGARE Ninetta. Nata a Conco, partigiana del Battaglione “Fiamme Verdi”, Gruppo Brigate “Sette Comuni” (notizia tratta dalla lista presente in faldone n°11/A cartella n°8-9).

DANZO Vittoria Appartenente dall’ 1/5/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

DE CAO Angela (Venere) Nata a Trissino nel 1922, arrestata il 29 novembre 1944, tradotta nelle carceri vicentine di San Michele e poi di S.Biagio. Appartenente dal 20/7/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

DE FACCI Caterina Nata il 2 marzo 1904. Patriota, operante nella zona di Torrebelvicino, appartenente al Btg.ne Ramina.

DELL’OTTO Bruna (Stella poi Odessa). Di Domenico (agricoltore) e di Cumerlato Virginia. Nata a Valli il 24 marzo 1928, contrada Giotti, sorella del partigiano Giuseppe. Staffetta nella zona Quartiere Collo, Enna, S. Caterina, Posina, collegata con Bruno Redondi e con Aldo Bogotto. Recupero di lanci ai Prà lunghi. Btg.ne Ramina.

DE MUNARI Bice. Direttrice della ‘Casa della Provvidenza.’ Di Schio. Tramite Remo Grendene, esponente cattolico del Cln scledense, forniva ai partigiani materiali di medicazione e vestiti.

DE PERON Elisabetta. Fu Isidoro. Btg.ne Martiri della Val Leogra. (notizia di Sonia)

DE PRETTO ReginaAppartenente dall’ 1/5/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

DOGO Taina. Citata a p. 88 in Fraccon e Farina cattolici nella Resistenza di B. Gramola e a p. 159 in Le donne e la Resistenza dello stesso autore (rinchiusa a Palazzo Giusti assieme ad Alberta Caveggion.

DONAZZAN Dina. Appartenente dal 27/7/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

DOSSO Giuseppina (Mivi). Nata il 16 marzo 1913 in Arizona ove era emigrata la famiglia da Arcadio e da Edvige Arlanch. Garibaldina stabilmente aggregata al battaglione ‘Ramina’.

 

LETTERA E

EBAROLINI Angela

Staffetta di un gruppo operante nella zona di Marostica ( facente parte della Mazzini), capeggiato da Guerrino Baggetto.

 

LETTERA F

FABRIS Claudia (Marta) Nata a Roana il 9/2/1926, dall’autunno del 1944 staffetta partigiana, incaricata anche del rifornimenti viveri e del servizio sanitario, Decorata di Croce al merito di guerra. Sorella del partigiano della “Sette Comuni” Giovanni (Bull). Episodi significativi della sua attività nella Resistenza, scritti da lei stessa,  in Pio Rossi, Achtung Banditen, Schio, 2005.

FABRIS Luigia. Staffetta della Brigata Loris della Divisione Alpina Monte Ortigara, Gruppo “Mazzini”. Tenne i collegamenti tra Dueville e la “casetta rossa” di Novoledo (notizia tratta dal libro di Maniero Con la Brigata Loris)

FABRIS SERAFINI Maria. Nata a Thiene il 18 gennaio 1891. Arrestata a Valdastico, in quanto i tedeschi stavano nel luglio ’44 cercando il partigiano Nerino Serafini. Non trovandolo, incendiarono l’abitazione dei Serafini,  arrestarono padre, madre e sorella di Nerino e li deportarono a Bolzano, dove  Maria venne rilasciata alla vigilia del Natale 1944.

FACCHIN Pierina. Nata a Recoaro Terme il 10/12/1894, sorella di Maddalena. Patriota appartenente dall’ 1/6/1944 alla Brigata Stella, Divisione Garemi, Battaglione Romeo (notizia ricavata da schede Btg. Romeo-Brig. Stella)

FACCHIN Maddalena Nata a Recoaro Terme il 30/1/1899, sorella di Pierina. Patriota appartenente dall’ 1/1/1945 alla Brigata Stella, Divisione Garemi, Battaglione Romeo (notizia ricavata da schede Btg. Romeo-Brig. Stella)

FACCI Matilde (Tilde)

Di Marcantonio (operaio) e fu Sessegolo Elisabetta. Nata a Schio il 28 marzo 1922, residente alle Piane ai Ruari, sposata nel 1942 con Dalla Vecchia Germano di Schio, disperso in Russia. Il fratello Mario restò bloccato a Napoli. Collegata con la Pierina Penazzato e con Sandro Cogollo. Btg.ne Ramina.

FACCIN Maddalena (Ombretta)

Appartenente dal 28/7/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a).

FACCIN Maria Fece parte del battaglione ‘Urbani’.

FAEDO Anna Appartenente dall’ 1/7/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

FANCHIN Clara Nata il 21 aprile 1929. Patriota operante nella zona di Torrebelcvicino.

FANTON Lidia Staffetta incaricata di trasportare esplosivi, per lo più provenienti dai lanci effettuati dagli Alleati attorno a S. Pietro in Gù, per sabotaggi (notizia ricavata da Le donne e la Resistenza, p. 159, di B. Gramola).

FERRARO Bianca Di Giovanni e di Berno Maria. Classe 1915, residente a Schio. “Sandro Cogollo, amico di famiglia, nell’estate del 1944 mi accompagnò in casa una persona che, dovendomi recare a Udine da amici, mi consegnò un messaggio per i partigiani della Carnia. Da questi mi accompagnò il capostazione di Udine Pravisani Attilio, ma il capo-partigiano (un rosso di capelli) mi sequestrò in una stanza e si convinse quando dissi di conoscere un Dal Maso di Schio, che era stato militare con lui. Tornai a piedi e con mezzi di fortuna, perché intanto avevano fatto saltare il ponte di S. Pietro al Natisone”.

FESTUCCHI Dora Appartenente dal 15/9/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

FILIPPI Gemma. Nata a Valli del Pasubio il 29 febbraio 1926 da Giuseppe e da Rina Valmorbida. Sorella dei partigiani Ettore (Sosso), Giuseppe, Edoardo (Turbine). Appartenente al gruppo di Valli del Pasubio poi inquadrato nel battaglione garibaldino ‘Apolloni’. Attivamente ricercata dai corpi repressivi nazifascisti, dovette fare vita di pattuglia. Restò uccisa il 29 aprile 1945 da una pallottola vagante durante uno scontro a fuoco al Cristo (Torrebelvicino).

FIN Olga (Tundra) Nata a Malo il 27 febbraio 1926,  da Giovanni e  da Maria Berlato. Filandiera. Sorella del partigiano ‘Taras’ azionante con il battaglione ‘Ismene’. Arrestata nella primavera del 1944, si aggregò poi alle pattuglie di ‘Luis’ e di ‘Terribile’. Il padre fu detenuto come ostaggio nelle carceri vicentine di San Biagio.

FINCO Francesca Nata a Gallio il 10/6/1927, partigiana del Battaglione “Fiamme Rosse”, Gruppo Brigate “Sette Comuni” (notizia tratta dalla lista presente in faldone  n°11/A cartella n°5-6-7-).

FIORAVANZO Angelina. Nata a Schio l’1 febbraio 1914. Figlia di Luigi, operaio del lanificio Rossi e di Maria Signore. Sposata con Pietro Bressan ( vicecommissario di Brigata). Staffetta partigiana per il marito e per i suoi compagni partigiani. Una sua testimonianza in “Quaderni della resistenza Schio”, Schio, luglio 1981, n.14.

FLORIANI Arelli Appartenente dal 26/7/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

FONGARO Irma Appartenente dall’ 1/5/1944 alla Brigata Stella e successivamente inquadrata nel Battaglione femminile  “Amelia” della stessa Brigata (notizia ricavata da elenco in busta n°10/a)

FONTANA Olinda. Patriota Btg.ne Ramina (notizia di Sonia)

FORNARI Anita (Nita) Nata a Malo nel 1930. Patriota, sorella dei partuigani ‘Frugna’ e  ‘Beppo’.

FRACASSO Lesbia.

FRACCON Graziella. Nata a Rovigo il 5/8/1922, figlia di Torquato, indiscusso animatore del movimento resistenziale e fondatore della DC prov.le, deceduto, con il figlio Franco, a Mauthausen nel maggio 1945. Laureata in matematica a Padova e Trieste, nel 1941 è Presidente della FUCI (l’organizzazione degli universitari cattolici in prima linea nella lotta resistenziale) femminile di Vicenza. Inserita gradualmente nella Resistenza dal padre era incaricata di recapitare materiale (per lo più stampa di partito e note organizzative) da Vicenza a Padova dove andava per seguire le lezioni universitarie. Arrestata, assieme alla sorella Letizia e alla madre, il 26/10/1944 sono state in prigione a S. Biagio per 6 mesi. Nel 1950 si sposa con Ermes Farina.

FRACCON Isabella

FRACCON Letizia

FRANCHETTI Ines (Mura) Moglie di Giuseppe Marozin (Vero), staffetta nelle formazioni da lui comandate ( Battaglione Danton divenuto poi Divisione Vicenza, autonoma dal CLN).

FRANCOLATI Maria. (notizia di Sonia Residori

Translate »